Equitalia- possibile dilazionare anche una sola cartella di pagamento e non l'intero debito

By Mag 13, 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
A differenza del passato diviene possibile dilazionare una sola cartella presso l'Equitalia e non l'intero debito.
Il contribuente all'atto della richiesta di dilazione presso l'Agente di riscossione può autonomamente decidere quali cartelle, atti di accertamento esecutivi o avvisi di addebito INPS dilazionare.
A differenza del passato, dove la condizione necessaria per essere ammessi alla rateazione era quella di dilazionare l'intero debito del contribuente, ora  il contribuente può decidere autonomamente di chiedere la rateazione per una o più atti e non pagare gli altri.
 
Il vantaggio è dato dal fatto che per i debiti superiori a 50 mila euro la rateazione non viene concessa in via automatica, ma è condizionata alla verifica di particolari indicatori. Alla luce di questa nuova chance, il contribuente con un debito superiore a 50 mila euro che non sia in possesso dei requisisti necessari, potrebbe comunque ottenerla in via automatica optando di pagare cartelle ed atti di importo complessivo inferiore a 50 mila euro.

E' importante tener sempre presente che per i debiti per i quali non è stata richiesta la dilazione, potranno comunque essere attivate le azioni cautelari esecutive. Ciò significa che in caso di mancata richiesta di rateazione di cartelle di importo complessivo superiore a 20 mila euro, Equitalia potrebbe comunque procedere all'iscrizione ipotecaria, anche di prima casa, se il contribuente possiede più di un immobile.
Inoltre, qualora la omessa richiesta di dilazione riguardi cartelle o atti esecutivi superiori a 120mila euro, Equitalia potrà comunque iscrivere l'ipoteca anche sull'unico immobile di proprietà del debitore in cui lo stesso risiede, anche se non potrà procedere all'espropriazione a meno che non si tratti di fabbricati classificati come immobili di lusso nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 costituenti anche prima casa.

Diviene, inoltre, possibile richiedere la dilazione degli importi inferiori ad euro 50mila in 72 rate mensili telematicamente, senza doversi recare allo sportello.



Leggi anche
Equitalia-Iscrizione ipotecaria valida solo se preventivamente comunicata  
Equitalia-Riammissione alla dilazione decaduta entro il 31 dicembre 2014
Letto 2121 volte