Via app la richiesta del bonus cultura per i neo diciottennni

By Set 23, 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Bonus cultura da 500 euro da richiedere tramite app.
A decorrere da ottobre, i ragazzi che compiono 18 anni nel 2016 hanno a disposizione 500 euro c.d.  bonus cultura che il Governo ha stanziato con la Legge di Stabilità e basterà utilizzare l’applicazione ufficiale 18app.

La registrazione è destinata sia agli esercenti che mettono a disposizione prodotti e attività culturali, che ai neo maggiorenni che hanno a disposizione il bonus da spendere.  

Il sistema è semplice: i giovani si collegano al sito e generano buoni d’acquisto da spendere in queste attività culturali: cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti, parchi, teatro e danza:

Il bonus cultura può essere utilizzato da ottobre 2016 a 2017. Sono esclusi dalla normativa (quindi non possono essere acquistati con questi buoni d’acquisto): dvd cinematografici, cd e strumenti musicali, riviste culturali. Sono invece compresi i libri di testo.

E’ consentito fare promozione, anzi a questo scopo c’è un kit, scaricabile da sito: locandina in PDF  da stampare per l’affissione e in formato EPS per l’utilizzo editoriale, stampa a colori delle locandine su foglio bianco formato A4, banner per il sito.

Non è possibile acquistare con il bonus cultura servizi o prodotti per amici e parenti: classico esempio, il cinema o il teatro. Il 18enne può acquistare un solo biglietto. Sul sito ci sono le istruzioni per validare i buoni presentati dagli studenti, con la procedura sia per gli esercizi fisici sia per i siti di e-commerce. Il buono deve necessariamente essere validato al momento dell’acquisto, non si può fare l’operazione in un momento successivo (nemmeno se c’è un problema tecnico). Dunque, utilizzare la app il negozio deve avere una connessione a Internet.

Nel momento in cui si accetta il buono presentato dal 18enne, bisogna emettere fattura elettronica: la app fornisce tutte le istruzioni per l’emissione della fattura. I beni venduti attraverso 18app concorrono alla formazione dell’imponibile. 




 Seguici su                

Scarica la nostra APP disponibile su  
Ott 05, 2016
Letto 901 volte