Finanziamenti a fondo perduto aziende abruzzesi

By Mag 19, 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Abruzzo
Avviso Pubblico “POR FESR Abruzzo 2014-2020 3.2.1- Interventi di sostegno ad aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese. Aree di crisi non complesse individuate con DGR n°684 del 29.10.2016, così come modificata con DGR n°824 del 5.12.2016”  - REG. (UE) n. 1407/2013 del 18/12/2013.

Il Bando vuol favorire e sostenere la ripresa economico-finanziaria ed occupazionale delle aree di crisi riconosciute a livello regionale, attraverso la realizzazione di nuovi prodotti, il rafforzamento dei processi produttivi, la riorganizzazione dei processi gestionali, organizzativi e di marketing e il rafforzamento della capacità produttiva delle imprese esistenti e di nuova costituzione.

Zone interessate

Il bando fornisce dettagliatamente i territori comunali che possono essere ammessi al finanziamento, raggruppandoli per Sistemi Locali del Lavoro (SLL- aree di crisi non complesse):

- SLL Teramo : Basciano, Bellante, Campli, Canzano, Castel Castagna, Castellalto, Castelli, Cellino Attanasio, Cermignano, Colledara, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso, Montorio al Vomano, Penna Sant’Andrea, Pietracamela, Rocca Santa Maria, Teramo, Torricella Sicura, Tossicia;

- SLL Avezzano: Avezzano, Bisegna, Canistro, Capistrello, Cappadocia, Carsoli, Castellafiume, Cerchio, Civita d’Antino, Civitella Roveto, Collarmele, Collelongo, Gioia dei Marsi, Lecce dei Marsi, Luco dei Marsi, Magliano ne’ Marsi, Massa d’Albe, Morino, Oricola, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Pereto, Pescina, Rocca di Botte, San Benedetto dei Marsi, Sante Marie, Scurcola Marsicana, Tagliacozzo, Trasacco, Villavallelonga;

- SLL Sulmona: Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Capestrano, Castel di Ieri, Castelvecchio Subequo, Cocullo, Corfinio, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Introdacqua, Molina Aterno, Ofena, Pacentro, Pettorano sul Gizio, Pratola Peligna, Prezza, Raiano, Rocca Pia, Roccacasale, Scanno, Secinaro, Sulmona, Villa Santa Lucia degli Abruzzi, Villalago, Vittorito, Bussi sul Tirino (prov. Pescara), Popoli (prov. Pescara);

- SLL Penne: Civitella Casanova, Collecorvino, Elice, Farindola, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Penne, Picciano, Villa Celiera, Arsita (Teramo), Bisenti (Teramo), Castiglione Messer Raimondo (Teramo), Castilenti (Teramo), Montefino (Teramo);

SLL Chieti: Ari, Bucchianico, Casalincontrada, Chieti, Giuliano Teatino, Miglianico, Ripa Teatina, Torrevecchia Teatina, Villamagna, (tutti gli altri in provincia di Pescara) Alanno, Abbateggio, Bolognano, Brittoli, Caramanico Terme, Carpineto della Nora, Castiglione a Casauria, Catignano, Cepagatti, Civitaquana, Corvara, Cugnoli, Lettomanoppello, Manoppello, Nocciano, Pescosansonesco, Pietranico, Roccamorice, Rosciano, Salle, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Sant’Eufemia a Maiella, Scafa, Serramonacesca, Tocco a Casauria, Torre de’ Passeri, Turrivalignani, Vicoli;

- SLL L’Aquila: Acciano, Barete, Barisciano, Cagnano Amiterno, Calascio, Campotosto, Capitignano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castel del Monte, Castelvecchio Calvisio, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, Fossa, L’Aquila, Lucoli, Montereale, Navelli, Ocre, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata d’Ansidonia, San Benedetto in Perillis, San Demetrio ne’ Vestini, San Pio delle Camere, Sant’Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Villa Sant’Angelo.

- SLL di Giulianova: Mosciano Sant’Angelo e Notaresco;

- SLL Vasto: Gissi, Carpineto Sinello, Casalbordino e Scerni;

- SLL di Ortona: Canosa Sannita e Poggio Fiorito



Soggetti beneficiari

Possono presentare richiesta le pmi con sede in uno dei comuni sopra indicati e che abbiano codici ateco 2007 ben definite nell'allegato A del bando. A titolo esemplificativo ne riportiamo qualcuno:
- attività manifatturiere
- costruzioni
- commercio 
- servizi di alloggio e ristorazione
- servizi di informazione e comunicazione
- attività professionali, scientifiche e tecniche
- altre attività di servizi

Misura del finanziamento:

Il fondo perduto coprirà il 50% delle spese contenute nel progetto.

Scadenza bando

28 giugno 2017




Per maggiori informazioni CONTATTACI


 

Mag 22, 2017
Letto 1815 volte