Legittimo il licenziamento del dipendente assenteista

By Nov 11, 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 7 ottobre 2015, n.20083, ha stabilito che è legittimo il licenziamento disciplinare del lavoratore che cede il badge ai propri colleghi per apparire falsamente presente in servizio. 
Il comportamento di tale dipendente, sia sotto il profilo oggettivo che soggettivo, è idoneo a determinare una lesione irrimediabile del vincolo fiduciario.
A nulla valgono le doglianze del lavoratore circa il differente trattamento tra lui e altri colleghi coinvolti nell’indagine giudiziaria, in quanto gli stessi avevano messo in atto comportamenti di certo meno gravi. Né tantomeno assume rilevanza il certificato medico che il dipartimento di salute mentale ha emesso per certificare i suoi problemi psicologici, visto che è postumo all’arresto. 


fonte:eclavoro.it


Nov 11, 2015
Letto 1117 volte