Legittimo il licenziamento del dipendente per insubordinazione

By Dic 04, 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Con sentenza 5 novembre 2015 n.22611 ,La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro ha ritenuto legittimo il licenziamento del lavoratore che non adempie alle indicazioni del superiore e si rende protagonista di un acceso diverbio, con tanto di ingiurie, in presenza di altri colleghi. 

Nel caso sopra descritto, si configurano tutti gli estremi per porre in essere un licenziamento per giusta causa.
Infatti il dipendente assume una condotta talmente grave da incrinare la fiducia del datore di lavoro e da far ritenere che non vi possa essere una continuazione del rapporto, a causa della mancanza di un comportamento diligente ed adeguato ai canoni di buona fede e correttezza.



Fonte: eurconfernce.it
Dic 04, 2015
Lavoro
Letto 1024 volte
Altro in questa categoria: « Lavoro: esenzioni in scadenza al 31/12/2015 Attiva dal 12 Marzo 2016 la nuova modalità di comunicazione delle dimissioni »
Torna in alto