Agenzia delle Entrate: in arrivo le comunicazioni per il controllo di magazzino

Lug 11, 2016

Stanno arrivando in questi giorni le comunicazioni sulle anomalie nella gestione del magazzino per il periodo d’imposta 2014 intercettate attraverso il controllo automatico.

Allo stato attuale l’attività di controllo dell’Agenzia esercitata con l’ausilio degli studi di settore si sviluppa su più livelli, e non più soltanto attraverso l’analisi della congruità dei ricavi e compensi dichiarati.
Negli ultimi tempi il riscontro viene focalizzato su specifici automatismi che si originano dalla selezione di alcune poste di bilancio, principalmente attraverso l’utilizzo degli indici di coerenza e normalità economica.
Fra questi, oggetto di grande attenzione da parte delle Entrate è il magazzino, su cui sono stati costruiti specifici indicatori, per i quali, al superamento dei valori-soglia, il contribuente viene inserito automaticamente in particolari liste selettive.
 
Il monitoraggio sul magazzino attraverso gli studi di settore avviene, principalmente, con la selezione dei contribuenti che presentano le seguenti anomalie:
  • incoerenza nella gestione del magazzino (su una o più annualità): durata delle scorte molto alta e comunque superiore a quella che si registra mediamente per le imprese del settore accompagnata da un incremento delle rimanenze finali;
  • gravi incoerenze relative alla gestione del magazzino: durata delle scorte molto alta e, comunque, superiore al doppio della soglia massima prevista dallo studio di settore, accompagnata da valori delle rimanenze finali uguali o lievemente inferiori alle esistenze iniziali.
È bene che il contribuente “gestisca” in modo appropriato le lettere, giustificando - quando possibile - le anomalie: ad esempio, un incremento delle rimanenze finali potrebbe essere motivato da una commessa ricevuta a cavallo d’anno o da un approvvigionamento straordinario eseguito dall’impresa per approfittare di quotazioni favorevoli delle materie prime.


Fonte: Il sole 24 ore

Scarica la nostra APP disponibile su  
Letto 968 volte