Bando Microcredito - Finanziamenti Piccole Medie Imprese

Mar 24, 2015
Pubblicato il Bando del Ministero dello Sviluppo Economico relativo al Microcredito per finanziare le Piccole Medie Imprese sprovviste di garanzie idonee per rivolgersi al sistema creditizio tradizionale.
 
Riferimenti normativi:
- Art. 1111—Testo Unico Bancario – Decreto Legislativo 1° Settembre 1993 n. 385.
- Decreto MEF 17 Ottobre 2014 n. 174 – G.U 1 Dicembre 2014;
- Decreto MEF 24 Dicembre 2014 – G.U. 3 Febbraio 2015;
- In attesa di integrazione al DM 24/12/2014 per domanda on-line sul sito Mise;
 
A chi rivolgersi:
Fase 1 - Consulenti del lavoro    Contattaci per una consulenza gratuita: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 0854406154.
Fase 2 – Operatori del microcredito
 
Finalità:
Il Fondo ha la finalità di finanziare lavoratori autonomi o microimprese rientranti nelle c.d. fasce deboli ovvero non in condizione di rivolgersi al sistema creditizio tradizionale per assenza di idonee garanzie.
 
Principali Caratteristiche:
- assenza di garanzie reali in capo all’utente finale;
- il fondo del Microcredito in sostituzione delle “garanzie reali” copre l’80% delle somme finanziate;
- il fondo del Microcredito garantisce le somme erogate senza la valutazione economico-finanziaria del Gestore del Fondo;
- la garanzia del fondo è rilasciata a titolo gratuito;
- iter procedurale snello (circa 6/7 giorni);
 
Beneficiari:
  1. Lavoratori autonomi titolari di partita IVA da meno di cinque anni e con massimo 5 dipendenti;
  2. Imprese individuali titolari di partita IVA da meno di cinque anni e con massimo 5 dipendenti;
  3. Società di persone, società a responsabilità limitata semplificata o società cooperative titolari di partita IVA da meno di cinque anni e con massimo 10 dipendenti.
 
Ammontare dei finanziamenti:
I finanziamenti non possono eccedere il limite di euro 25.000,00 per ciascun beneficiario. Il limite può essere aumentato di euro 10.000,00 qualora il finanziamento preveda l’erogazione frazionata subordinando i versamenti successivi al verificarsi delle seguenti condizioni:
  1. Pagamento puntuale di almeno le sei ultime rate pregresse;
  2. Lo sviluppo del progetto finanziato, attestato dal raggiungimento dei risultati intermedi stabilito dal contratto e verificati dall’operatore del microcredito;
 
Rimborso dei finanziamenti:
Il rimborso dei finanziamenti è regolato sulla base di un piano di rate aventi cadenza al massimo trimestrale.
 
Durata dei finanziamenti:
La durata dei finanziamenti non può essere superiore a 7 anni ed in casi eccezionali 10 anni;
 
Finalità dei finanziamenti:
La concessione dei finanziamenti è finalizzata :
  1. All’acquisto di beni (durata massima 7 anni);
  2. Alla retribuzione di nuovi dipendenti assunti o soci lavoratori (durata massima 7 anni);
  3. Al pagamento di corsi di formazione volti a elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali dl lavoratore autonomo, imprenditore e relativi dipendenti(durata massima 7 anni);
  4. Al pagamento di corsi di formazione anche di natura universitaria o post-universitaria volti ad agevolare l’inserimento nel mercato del lavoro delle persone fisiche beneficiarie del finanziamento (durata massima 10 anni).

 
Per maggiori informazioni contattare Centro Professionisti:
0854406154 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Apr 22, 2015
Letto 1360 volte